21 aprile 2015

Uscendo dal pantano malefico

Sto lentamente uscendo da quel pantano malefico che è il blocco dello scrittore. I vari frammenti si stanno unendo per dare forma al puzzle, anche se ci vorrà ancora molto tempo prima che l'immagine completa possa essere messa in mostra.

Ma ho capito che non mi interessa avere fretta. Questo libro, questa storia... sanno di già visto e sentito, ma non m'importa.
Non verrà pubblicato e, se anche dovesse accadere e ricevessi critiche negative, non mi farebbero nè caldo nè freddo.
Perchè questa storia è la mia, sta crescendo dentro di me... per me.
Mi aiuta nei momenti tristi, mi stampa un sorriso enorme in volto quando meno me l'aspetto.

Ho nuove idee, nuovi stimoli, maggiori conoscenze dell'argomento. E soprattutto i personaggi cominciano a prendere vita, ad avere una loro personalità. Mi emoziono quando interagiscono tra loro perchè sembra tutto reale. Ed è bello.

Quindi addio pantano malefico, adesso seguo il sentiero nel bosco e mi dirigo al castello!!!

2 commenti:

Belle ha detto...

Oh, Nim, vorrei che tante tante persone potessero leggere queste tue righe. Chi scrive per soldi, chi lo fa per fama, chi lo fa cavalcando l'onda di quello che "va di moda" in questo periodo o copiando e scopiazzando best seller di vario tipo. Scrivere dovrebbe essere quella cosa che ci fa felici, punto e basta, al di là di pubblicazioni, recensioni e soldi. Mi salverò questa tua pagina per ricordare che non sono la sola a pensare queste cose! :')

((Ne approfitto per dirti che sul mio blog c'è un piccolo dono per te: http://flowerstardust.blogspot.it/2015/06/boomstick-award-2015.html))

Nim Tara ha detto...

Awwwwww grazie ♥ ♥ ♥

Dono? Per me?! Corroooooooooooooo :D